Rebecca Chorn

Estensione di corpi anestetizzati da protesi artificiali
annichiliscono le facoltà sensitive.
Teschi illuminati da neon a risparmio energetico
ci conducono “allegramente” in un tempo vuoto.
Evaporata anche la più piccola gioia di vivere,
“facimme e’chorn”!

Anno: 2013
Tecnica: Acrilico su tela
Dimensioni: cm 120×80

SHARE
Categories

Arteland

Date

febbraio 20, 2017 4:04 pm

Author